Dopo aver pubblicato alcune mie foto probabilmente qualcuno di voi vorrà sapere come sono state fatte, in che condizioni, che obiettivi ho usato con cosa le ho sviluppate, ecc.ecc.
Ecco, per rispondere a queste domande vorrei pubblicare questi post, intitolati “Piccolo corso di fotografia”.
Incominciamo da alcuni piccolissimi consigli:

1) scattate, scattate, scattate!!
Il bello delle macchine digitali è che si possono fare prove su  prove, scatti su scatti e verificare subito il risultato ottenuto. Per cui non abbiate paura di scattare tante foto, Potrete sempre cancellarle se non vi piacciono (io le tengo tutte però, anche le più brutte: mi ricordano di non fare più certi errori)

2) cercate di non scattare in modalità auto
Come dicevamo prima il digitale non punisce eccessivamente gli errori. Quindi non temete di farne (e ne farete molti, tranquilli). Solo scattando imparerete a usare la modalità a priorità di tempi e quella a priorità di diaframma, la gestione degli ISO fino ad arrivare alla modalità totalmente manuale (che io uso pochissimo e vi spiegherò perchè)

3) imparate a scattare le vostre foto in formato RAW
Il formato Raw, in parole povere, è il formato che raccoglie e vi fa vedere tutti i dati raccolti dal sensore digitale. E’ un formato “grezzo”, non stampabile ma che ha in se un sacco di dati. E’ il formato che vi permetterà di “sviluppare” in modo perfetto e come le volete voi le vostre foto. Se usate il formato JPEG lo sviluppo lo fa la macchina e quindi un software scritto da un ingegnere giapponese. Io sinceramente preferisco sviluppare da me le mie foto!!

4) non abbiate paura del giudizio degli altri
Le foto sono espressione della vostra creatività, della vostra emozione del momento che avete colto. Quindi prima di tutto scattate e sviluppate foto che piacciono a voi. Vedrete che prima o poi quello che piace a voi piacerà anche a qualcun altro.

Per oggi non voglio annoiarvi ulteriormente ma state pronti per la prima lezione in cui parlerò di attrezzatura. A presto


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *